wordpress stat

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Uno sguardo ai nuovi Lumia, Surface Pro 4 e gli altri neonati di casa Microsoft

08.10.2015 da · Aggiungi un commento 

Ogni volta che si è parlato di Microsoft negli ultimi mesi, lo si è fatto in relazione al suo nuovo sistema operativo, Windows 10, disponibile ormai da luglio al download gratuito e finora scaricato da oltre 110 milioni di utenti in tutto il mondo.

Qualche giorno fa, nell’ambito di un evento organizzato a New York, la casa di Redmond ha finalmente presentato al pubblico qualche smartphone (tre per la precisione), un nuovo ibrido, una smartband e anche un altro paio di dispositivi, i quali condividono tutti – non serve dirlo – la presenza del nuovo SO.

Quali sono i nuovi gioiellini presentati da Microsoft? Per chi se li fosse persi, eccoli.

Evento Microsoft ottobre 2015, New York

Lumia 950, Lumia 950 XL e Lumia 550

Con uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione da 1440 x 2560 pixel, 3 GB di RAM, processore Snapdragon 808 con raffreddamento a liquido, il nuovo flagship di Microsoft, il Lumia 950, è un dispositivo che sa davvero il fatto suo. Tra le altre caratteristiche interessanti la fotocamera posteriore da 20 megapixel con stabilizzatore ottico più una frontale da 5 MP, un USB di tipo C per la ricarica veloce – circa la metà della batteria in mezz’ora, e una memoria interna da 32GB espandibile.

Lumia 950 e 950 XL sono i due nuovi dispositivi di fascia alta di Microsoft

Accanto al Lumia 950, Microsoft ha presentato la versione più grande, il Lumia 950 XL, con schermo da 5,7 pollici e un processore più potente, ma che condivide tutte le altre caratteristiche col fratellino minore. Entrambi i 950 saranno disponibili negli Stati Uniti da novembre.
In più, oltre ai due dispositivi di fascia alta, è stato presentato anche il low cost targato Microsoft, il Lumia 550, meno potente ma molto, molto più economico (soli 139 dollari). Il Lumia 550 ha una fotocamera da 5 megapixel, processore quad –core, telaio in policarbonato e un display da 4,7 pollici.

lo smartphone di fascia bassa Microsoft, il Lumia 550

Il Surface Pro 4

Ovviamente non poteva mancare la versione aggiornata dell’ibrido di casa Microsoft, che con il nome di Surface Pro 4 è più leggero, più sottile, e più potente del predecessore. Grazie ad una cornice più piccola, il Pro 4 ha le stesse dimensioni della precedente versione, ma uno schermo più grande da 12,3 pollici.
Tra le specifiche più interessanti il processore Intel Core “Skylake”, una capacità massima di storage pari a 1 TB e fino a 16GB di memoria RAM. Il Surface Pro 4 è dotato di Surface Pen, un pennino rinnovato con batteria della durata di un anno, gestione di oltre 1024 livelli di pressione e che può essere attaccata magneticamente alla scocca, per un trasporto più facile e sicuro. La classica cover con tastiera integrata, compatibile anche con il Pro 3, ha una sensibilità aumentata e un lettore di impronte digitali.

Microsoft Band 2

Ultima ma non meno importante, la Microsoft Band, ossia il bracciale per tracciare l’attivita fisica. Anche il nuovo wereable di Microsoft esce con specifiche aggiornate, oltre che con un nuovo design dalle linee più morbide e con un display OLED leggermente incurvato, protetto da vetro Gorilla Glass 3. La Microsoft Band 2 offre la visualizzazione delle notifiche del proprio smartphone (personalizzabili), ed è dotato di diversi sensori: battiti cardiaci, altitudine, posizione geografica, GPS, sensore per i raggi UV, barometro, tracker delle calorie e livello di ossigeno nel sangue. una migliore integrazione di Cortana. Il suo prezzo di aggirerà intorno ai 250 dollari negli Stati Uniti.

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.