wordpress stat

Giovedì 14 Dicembre 2017

Recensione: Parrot minidrones Rolling Spider

Cari amici di MyTrendyPhone oggi recensiamo per voi il Parrot Minidrones Rolling Spider, un mini quadricottero bluetooth della casa Parrot che è adatto a tutti, sia grandi che piccini.

Il Rolling Spider fa parte del gruppo dei Minidrones della Parrot dove troviamo anche il Jumping Sumo (che potete trovare nel nostro shop), ed è un piccolo mostriciattolo che con la sua rapidità, le sue acrobazie e la facilità di utilizzo vi stupirà.

Quadricottero bluetooth

Nella confezione troviamo:
• Il drone;
• Le due ruote con l’asse;
• Il cavetto Usb-MicroUsb;
• La batteria (3,7v 550mAh);
• Il manuale e gli stickers;

Parrot Mini Spider

Dopo aver aperto la confezione è necessario agganciare le ruote con l’asse e incastrarle al drone per utilizzarlo in luoghi chiusi, altrimenti senza le ruote per il suo utilizzo all’esterno.

Per controllarlo abbiamo bisogno dell’app FreeFlight3 che troviamo nelle piattaforme di Android, iOS e WindowsPhone.
Tramite l’applicazione, dopo aver effettuato il collegamento Bluetooth (Bluetooth Smart, V4.0 BLE), è possibile settare il drone prima della partenza, scattare foto dal drone, registrare video dallo smartphone mentre si pilota il drone, impostare le fantastiche acrobazie…

Screen contorlli di Drone

Vediamo ora com’è organizzata la grafica della schermata del volo libero:
Impostazioni di volo: qui possiamo settare dei parametri prima di iniziare il volo tra cui altezza, velocità e inclinazione massima, modalità principiante o esperto, definire la presenza le ruote.
Riconfigurazione stabilizzazione: (flat trim) è necessario utilizzare questa icona prima di ogni decollo per ripristinare la stabilizzazione.
Emergency: in caso di emergenza premendo “EMERGENCY” il drone smetterà di volare.
Decollo a caduta libera: (free-fall take off) premendolo prima della partenza, appena lo si lancia in aria, il drone inizierà il volo.
Menu delle acrobazie: menù dove si trovano le diverse acrobazie da far effettuare al dispositivo, dopo aver selezionato l’acrobazia bisogna premere due volte velocemente lo schermo.
Tasto foto: per scattare una o più foto.
Controllo del drone: a sinistra il “main control” per far sollevare o abbassare il drone e farlo girare intorno a sé, a destra il “tilt control”, il quale, se tenuto premuto mentre si muove il telefono il drone si sposta.
Decollo/Atterraggio: da premere per far decollare o atterrare il drone.

Quadricottero bluetooth

Sotto il drone troviamo il sensore di pressione per il volo in quota, il sensore ad ultrasuoni per la precisione di volo in prossimità del suolo e la fotocamera verticale a 60 fps che permette di misurare la velocità confrontando un’immagine con la precedente, e di scattare foto che verranno poi salvate nella memoria interna dell’apparecchio.

Ricarica di drone

La batteria ha una durata di circa 6 minuti con le ruote e 8 senza, mentre la durata di una ricarica completa è di circa 1 ora. Con il cavetto usb in dotazione, oltre alla ricarica è possibile anche trasferire le foto dalla memoria interna al computer e trasferire dal pc al drone gli aggiornamenti ufficiali scaricabili dal sito della Parrot.

Inoltre ogni parte del drone, in caso di danneggiamento, è acquistabile separatamente. potete trovare il Rolling Spider nelle 3 diverse colorazioni, tutti i pezzi di ricambio e altri accessori nel nostro shop.

Vi lasciamo il video con unboxing e recensione che abbiamo preparato per voi ;)

Che dire.. il Rolling Spider della Parrot è un drone che vi stupirà sempre di più, e una volta presa la mano nel pilotaggio non riuscirete più a farne a meno. ;)

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.