wordpress stat

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Faccia a faccia con i nuovi iPhone 6s, 6s Plus e iPad Pro

10.09.2015 da · Aggiungi un commento 

È stata certamente un’annata molto, molto impegnativa per Apple, e all’evento Keynote di ieri l’azienda ha presentato con orgoglio i più grandiosi frutti dell’anno di lavoro trascorso: due nuovi tablet iPad appena sfornati, l’iPad Pro e l’iPad Mini 4, una Apple TV migliorata (dove Siri prende il comando) e, punta di diamante, i due nuovi iPhone, l’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus. Invece di lasciare la parte migliore alla fine, inizieremo proprio da lì, dai due nuovi, meravigliosi flagship di casa Apple.

I nuovi flagship di casa Apple: iPhone 6s e 6s Plus

iPhone 6s e iPhone 6s Plus: uno sguardo all’interno

Entrambi i nuovi flagship sono, come ci si aspettava, assolutamente fantastici nell’aspetto. All’interno, vantano un chipset A9 a 64-bit migliorato e più veloce. Ovviamente, sia l’iPhone 6s che l’iPhone 6s + girano sul nuovissimo iOS 9 e includono la tanto chiacchierata nuova funzione chiamata 3D Touch. Questa opzione riconosce differenti livelli di pressione. Così, se si desidera solo sbirciare in una mail appena arrivata si preme lo schermo leggermente. Se si vuole entrare nel messaggio, si preme sullo schermo con più forza.

3d touch riconosce diversi tipi di pressione

Anche le fotocamere posteriori e anteriori sono entrambe migliorate, con sensori da 12 e 5 megapixel. Si possono girare video in 4K ed è disponibile Live Photos, una funzione che consente di rivivere le proprie immagini attraverso brevi video. La fotocamera frontale, inoltre, utilizza il display come flash per selfie in scarsa luminosità.

La nuova generazione di iPad: iPad Pro e iPad mini 4

Per cominciare, l’iPad Pro è enorme. Ha uno schermo da 12.9 pollici e la sua larghezza sorrisponde all’altezza dell’iPad Air. In termini di prestazioni, il nuovo tablet è più veloce dell’iPad Air 2, con prestazioni del suono 3 volte più potenti e, secondo quanto Apple promette, con una batteria che dura fino a 10 ore.

L'apple pencil è stata integrata sull'ipad pro

Un’altra novità è l’introduzione dell’Apple Pencil (scusa, Steve!) che è una Stylus con motion-sensing e con un connettore lightning integrato, che gli permette di essere caricata facilmente tramite lo stesso iPad Pro. Per quanto riguarda l’iPad mini 4, questo è, in fondo, un Air 2 più piccolo. Elegante, leggero, sottile e alimentato da un chip A8 che, secondo Apple, dovrebbe gestire anche le applicazioni più pesanti.

In USA e in altri 12 Paesi, tra cui l’Italia non figura, i nuovi smartphone saranno disponibili a partire dal 25 settembre. In Italia ci sarà da aspettare probabilmente fino a fine anno. Intanto dal 16 settembre sarà possibile scaricare iOS 9 su tutti gli iPhone supportati.

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.