wordpress stat

Lunedì 23 Ottobre 2017

IFA Berlino 2015: alcune anticipazioni

03.09.2015 da · Aggiungi un commento 

L’inizio dell’IFA Berlino 2015, l’importantissima fiera dell’elettronica che si tiene ogni anno nella capitale tedesca, è previsto per venerdì 4 settembre, ma molte delle aziende leader nel mondo della telefonia mobile hanno presentato le loro novità tra ieri e oggi, tramite alcuni eventi stampa appositamente organizzati. E tra dispositivi già attesi e chiacchierati, e sorprese alquanto inaspettate, abbiamo selezionato per voi quelle novità che più di tutte hanno attirato la nostra attenzione.

Voilà.

Dal 4 all'8 settembre si terrà l'IFA Berlino 2015

Sony: tre diverse versioni dello Z5

Proprio a Berlino, lo scorso anno, l’azienda giapponese aveva presentato il suo eccezionale dispositivo di punta, lo Z3, e qualche mese dopo è toccato all’Xperia Z4, conosciuto qui da noi come Z3+. L’Xperia Z5, il tanto atteso successore, esce in tre diverse versioni: Xperia Z5, Z5 Compact e Z5 Premium. In tutti e tre i dispositivi è presente un comparto fotografico invidiabile: una fotocamera posteriore con nuovo sensore Exmor RS da 23 megapixel e con autofocus velocissimo, che mette a fuoco le immagini in 0,03 secondi. Secondo quanto afferma la casa giapponese, le batterie di tutti e tre i dispositivi, rispettivamente di 2.900, 2.700 e 3.430 mAh, sarebbero in grado di durare 2 giorni interi, anche grazie alle impostazioni di risparmio energetico già presenti sui predecessori.

Sony Xperia Z5, Z5 Compact, Z5 Premium a IFA berlino

La verà novità è però rappresentata dallo Z5 Premium: è il primo smartphone con schermo a 4K! In poche parole sarà possibile vedere i video con la stessa qualità con cui sono stati filmati. Consapevoli del fatto che questo significherà minor vita della batteria, tuttavia, gli sviluppatori hanno reso opzionale la visualizzazione dei video in 4K, per cui l’utente potrà disattivarla in qualsiasi momento.

Huawei Mate S: una nuova era del touch?

Le caratteristiche del nuovo flagship Huawei sono alquanto impressionanti, ma fra tutte spicca la particolarità dello schermo. Dotato di un display FULL HD AMOLED da 5.5 pollici, il Mate S ha uno schermo leggermente curvo ed è dotato di tecnologia Force Touch. Questo significa che può differenziare diversi tipi di pressione, aprire diverse funzionalità, e addirittura calcolare il peso di quello che viene poggiato sopra, come ha mostrato ad una platea divertita il CEO Huawei Richard Yu, sistemando un’arancia sul display dello smartphone.

Huawei Mate S è il nuovo flagship di casa Huawei

La funzione Knuckle Force, inoltre, permette di aprire alcune applicazioni del telefono semplicemente toccando lo schermo con la nocca delle dita, e scrivendo diverse lettere: “C” per aprire la fotocamera, “W” per il meteo, “E” (di Exploring) per navigare in internet. Ultima ma non meno importante, la funzione Single Tap Fingerprint: il lettore di impronte digitali permette l’interazione dell’utente anche con il retro del dispositivo, permettendo di utilizzare le funzioni del Mate S senza toccare lo schermo.

Le altre specifiche: fotocamera posteriore da 13MP, frontale da 8MP, batteria non removibile da 2.700 mAh, che secondo Huawei dovrebbe ricaricarsi in 10 minuti (dobbiamo crederci?).

Gear S2: il nuovo smartwatch di casa Samsung

Con il lancio del Galaxy Note 5 e del Galaxy S6 Edge + il mese scorso a New York, Samsung era rimasto senza telefoni da presentare a Berlino. Ma a quanto pare era stato tutto abilmente pianificato. L’azienda sudcoreana darà infatti speciale spazio ai prodotti smart per la casa: tostapani che mandano messaggi, forni che parlano, frigoriferi che inviano email. Tornando a quello che a noi interessa maggiormente, ci aspettavamo di vedere almeno il Galaxy Tab Edge, già chiacchierato lo scorso mese, ma pare che per il momento l’unica novità presentata sia il Gear S2, lo smartwatch con sistema operativo Tizen. L’orologio è provvisto di una lunetta girevole in combinazione con tasto Home e Back, che faciliterà di molto il modo di interagire dell’utente.

Samsung Gear S2, il nuovo smartwatch di casa Samsung

Le altre specifiche includono: schermo interno da 4 GB, certificato IP68, che garantisce l’impermeabilità e la resistenza alla polvere, Bluetooth 4.1 e Wi-Fi. Con una batteria che dura fino a tre giorni, una versione 3G con scheda SIM e bellissimo design minimal, è davvero un gioellino che desta la nostra curiosità. Si attende di scoprire prezzo e data di lancio.

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.