wordpress stat

Mercoledì 18 Ottobre 2017

Galaxy Note 5 e S6 Edge+: un caldo benvenuto ai nuovi arrivati di casa Samsung

13.08.2015 da · Aggiungi un commento 

L’evento “unpacked” più atteso (forse) di questa seconda parte del 2015 si è appena concluso, e dopo mesi di indiscrezioni, rumors e smentite, da oggi la famiglia Samsung si allarga, accogliendo tra le proprie fila due dispositivi di fascia alta – e di taglia grande – dalle caratteristiche hardware e software davvero niente male.

Galaxy-Note5-e-Galaxy-S6-Edge+

Flagship quasi gemelli della casa sudcoreana, il Galaxy S6 Edge Plus e il Galaxy Note 5 condividono tra loro gran parte delle specifiche tecniche.

Escono entrambi con un processore Exynos 7420 octa-core a 2.1GHz, 4GB di RAM, una memoria interna da 32 e 64 GB non espandibile, fotocamere con sensori da 5 megapixel per la frontale e 16 megapixel per la posteriore, batteria non removibile da 3000mAh (con quick charge e wireless charging), sensore di impronte digitali, Samsung Pay integrato.
Quello che differenzia tra loro i due dispositivi – non serve dirlo – è lo schermo: un display da 5,7 pollici Super Amoled Quad HD (2560 x 1440) in entrambi i casi, ma con i due lati curvi per l’S6 Edge Plus. Quello che manca a quest’ultimo è invece la S-Pen, che sul Note 5  diventa più lunga, più forte, e dal tocco più sensibile rispetto ai suoi predecessori, ed avrà un metodo di estrazione più sicuro (cliccandoci sopra anzichè sfilandola).

pennino-Note5

In vetro e metallo, entrambi i device, nonostante le dimensioni, sono pensati per essere utilizzati con una mano sola, e la leggera curvatura del Note 5 nella parte posteriore ne permette una presa comoda e sicura.
Ma quali sono le altre novità presentate oggi da casa Samsung insieme ai due smartphone? Andiamo con ordine.

Samsung Pay: una nuova era di pagamenti

“È semplice, sicuro e sopratutto virtualmente compatibile con tutte le casse che accettano le normali carte magnetiche”, ha affermato Jong-Kyun Shin durante la presentazione. Con Samsung Pay basterà avvicinare il dispositivo ad un qualsiasi POS, compatibile con NFC o Magnetic Secure Transmission, e sbloccare il pagamento con la propria impronta digitale. Si autorizzerà così la transazione, protetta da Samsung KNOX.

Un accessorio per Note 5 e S6 Edge+: la cover-tastiera ultrafunzionale

Presentata insieme ai due smartphone, si tratta di una tastiera QWERTY molto originale, che viene inserita sulla parte inferiore dello schermo e viene immediatamente riconosciuta dai due dispositivi, che adattano l’interfaccia alla presenza dell’accessorio. Proprio la parte del display dove è inserita la tastiera registrerà gli input che l’utente fornisce digitando. È una vera e propria tastiera fisica, simile a quella dei BlackBerry, non ha bisogno di batterie o connettività Bluetooth, e può essere inserita nella parte posteriore dei dispositivi quando non utilizzata.

cover-tastiera-note5-S6edge+

Una ricarica superveloce, con o senza cavo

Una delle caratteristiche comuni sia al Note 5 che al Galaxy S6 Edge +, e sulla quale durante la presentazione la Samsung ha posto l’accento, è la velocità di ricarica wireless. Il ciclo di ricarica potrà essere completato in 120 minuti, mentre con cavo ne basteranno appena 90. Questo ci potrebbe far perdonare il fatto che la batteria del Note 5 sia leggermente meno potente del suo predecessore, il Note 4 (3220mAh), nonché il fatto che per entrambi i nuovi arrivati le batterie non siano removibili.

Entrambi i dispositivi usciranno su alcuni mercati il 21 agosto, ma in Italia per il Galaxy S6 Edge Plus ci sarà da aspettare almeno fino a settembre. Quanto al Note 5, invece, l’attesa si protrarrà probabilmente fino al prossimo anno. Attendiamo.

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.