wordpress stat

Venerdì 18 Agosto 2017

Come falsificare la propria posizione su WhatsApp?

26.05.2015 da · Aggiungi un commento 

Chi non ha mai utilizzato WhatsApp?
A rispondere -Io!- non dovreste essere in molti, se è vero che, come ha rivelato una ricerca di qualche mese fa condotta da WeAreSocial, la famosa app di messaggistica istantanea è la più utilizzata dagli utenti italiani, addirittura più usata di Facebook e Facebook Messenger.

E molti di voi, sicuramente, avranno desiderato falsificare qualche volta la propria posizione GPS, per salvaguardare la propria privacy o semplicemente per fare uno scherzo innocente ad un amico.
Ebbene, qualsiasi sia il motivo, modificare la propria posizione su WhatsApp non è solo possibile, ma è anche piuttosto semplice.

whatsapp-per-android

Fake Location Spoofer Free per Android

Se utilizzate un dispositivo Android, le applicazioni utilizzabili per lo scopo sono molte. Una delle più funzionali e di facile utilizzo è Fake Location Spoofer Free, disponibile gratuitamente su Play Store. Prima di lanciare l’app, però, devono essere modificate alcune impostazioni sul dispositivo. Vediamo come:

  • Dalla voce Impostazioni, sarà necessario entrare in “Opzioni di sviluppo” ed attivare la voce “Permetti posizioni fittizie”.
  • Nel caso in cui sul dispositivo non siano presenti le “Opzioni di sviluppo”, bisognerà attivare il menu nascosto cliccando più volte sulla voce “Versione build”, finché non comparirà il messaggio di entrata in modalità sviluppatore.
  • A questo punto basterà lanciare Fake Location Spoofer Free e scegliere sulla mappa una località. In questo modo verrà impostato un segnaposto, che verrà memorizzato dall’applicazione per essere poi impostata sul GPS.
  • La posizione fittizia potrà essere scelta anche tramite la funzione “Cerca”, digitando direttamente la località desiderata. Il segnaposto verrà in quel caso impostato automaticamente.
  • Impostata la falsa posizione GPS, è possibile infine condividerla su Whatsapp, come si è soliti fare quando si tratta di posizioni reali. È possibile anche condividerla su Facebook, Twitter, o su tutte le app Android che consentono la localizzazione del dispositivo.

Fake-Location-Spoofer-Free

 

A scherzetto compiuto, è importantissimo ricordarsi di disattivare l’app, che continuerebbe a funzionare in background. Basterà aprire l’applicazione e cliccare sul tasto stop a sinistra dell’interfaccia grafica. Se non si esegue quest’ultimo passaggio, Fake Location falsificherebbe la posizione anche quando non dovrebbe, ad esempio, nel caso di eventuale furto, per l’apposita app antifurto utilizzata.
E in quel caso lo scherzo non sarebbe più così divertente, non vi pare? :)

Di' quello che pensi

Facci sapere cosa stai pensando...
se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, si può ottenere tramite gravatar!

Devi essere loggato per inserire un commento.